CISL ROMAGNA

Foto

Piacenza 22 ottobre 2016

Cgil, Cisl e Uil in piazza a Piacenza per la dignità del lavoro.
"No allo sfruttamento, al capolarato, all'illegalità e a chi calpesta i diritti dei lavoratori nel mondo degli appalti". I tre sindacati sono scesi in piazza per dire sì al rispetto dei contratti nazionali, alle clausole sociali nei cambi di appalto e al Testo unico sulla legalità. “Il sistema economico si trova a fare i conti con chi fa dell'abbattimento dei costi, dello sfruttamento e dell'evasione fiscale e contributiva, della non applicazione dei contratti, l'unico modello con cui competere. In questo contesto hanno fatto la loro comparsa anche minacce personali, ritorsioni nei confronti dei lavoratori e dei delegati sindacali che chiedono solo il rispetto de contratti, delle leggi e la garanzia della sicurezza nei luoghi di lavoro. Così non si può più andare avanti".

 

Link utili