CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • Firmato accordo per aiutare i lavoratori del turismo e commercio

AUSL Romagna: c'è ancora lavoro da fare

13 luglio 2020

Se con Tonini avevamo condiviso la costituzione della AUSL Romagna, ora con Tiziano Carradori, nuovo direttore generale, vorremmo concertare le linee guida del suo sviluppo, che per la CISL Romagna sono: visione romagnola, condivisione, sostenibilità e valorizzazione del personale.

E' necessario assicurare con i fatti una “visione di Sistema Romagna” che garantisca a tutti e quattro i territori delle ex aziende sanitarie (Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini) uno sviluppo equilibrato e coerente con quel concetto di rete che fu disegnato e concordato al momento della definizione dell’azienda unica. Infatti mancano ancora dei passi decisivi per realizzare quel progetto e, in alcuni casi, è indispensabile correggere la rotta del percorso.

L’esperienza Covid ha dimostrato senza alcuna ombra di dubbio l’importanza e il ruolo centrale del sistema sanitario pubblico e dei suoi operatori, per questo è imprescindibile un rapporto concertativo con gli agenti sociali che consenta di monitorare costantemente l’efficacia della programmazione per la salute dei cittadini nel servizio pubblico e nel sistema sanitario privato accreditato.

Come CISL Romagna siamo pronti a un confronto franco e costruttivo e auspichiamo che la disponibilità all’ascolto già dichiarata dal nuovo direttore generale si traduca presto in passi concreti. Noi siamo pronti ad assumerci le nostre responsabilità.

Rassegna stampa proposte al nuovo direttore AUSL Romagna

Comunicato stampa

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FAI

Unigrà aderisca al contratto

Unigrà aderisca al contratto
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FILCA

Rinnovo CCNL legno: trovata...

Rinnovo CCNL legno: trovata l’intesa
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FAI

Terra di ROMAGNA - Giornalino...

Terra di ROMAGNA - Giornalino n. 1 ottobre 2020 a cura di FAI CISL Romagna

Link utili