CISL ROMAGNA

Ultime News

ENEL E-Distribuzione - un grande risultato

15 dicembre 2020

Non si procederà all’esternalizzazione delle manovre, l’Azienda rinuncia alla reperibilità di Zona e agli orari sfalsati.

Nel triennio 2021-23 ci saranno almeno 900 assunzioni e verrà avviato un monitoraggio sulle attività esclusive e distintive che farà salire tale numero.

Si è tenuto nei giorni scorsi l’incontro con i massimi vertici mondiali e nazionali di Enel per parlare della vertenza in E-Distribuzione e del Piano Pluriennale di investimenti in Italia. Erano presenti anche i massimi vertici delle tre Federazioni di Categoria e i segretari confederali di CGIL, CISL e UIL.

L’Azienda ha compreso benissimo quanto accaduto in questi mesi in cui tutti i lavoratori e lavoratrici di E-distribuzione hanno dato dimostrazione, con le azioni di lotta, di una forza notevole e per questo ha proposto un documento in cui ritiene DETERMINANTE un proficuo sistema di Relazioni Industriali e si è impegnata a sottoscrivere un apposito Protocollo utile ad affrontare in maniera partecipativa il lungo periodo della transizione energetica e per interagire in maniera più efficace sia al centro ma soprattutto sul territorio con le rappresentanze dei lavoratori.

I vertici aziendali hanno detto di voler valorizzare questo specifico aspetto perché una Azienda che deve attraversare la difficile epoca della transizione energetica, mettendo in campo ingenti investimenti (14 miliardi di euro in tre anni, in Italia, rispetto ai 9 previsti in precedenza), non può vedere il sindacato come antagonista e, proprio per questo, si è impegnata a valorizzare la partecipazione di lavoratori e sindacato.

Per questi motivi l'azienda ha tolto dal tavolo della trattativa le proposte legate a reperibilità e orario sfalsato e ha sospeso le proprie iniziative relativamente alle manovre da affidare all’esterno.

Sappiamo bene che “sospendere” non significa “rinunciare” definitivamente a tale opportunità, ma su questo siamo stati chiarissimi: il Sindacato non è disponibile a trattare questo argomento. Visto il cambio di programma da parte di ENEL abbiamo dichiarato la sospensione dello sciopero. La partita è chiara e non ha bisogno di ulteriori spiegazioni: se ripartono con questi argomenti, ripartiamo con la vertenza.

www.flaeicisl.org

Altre News

Rimini Ravenna ADICONSUM

ADICONSUM Romagna: 340mila...

ADICONSUM Romagna: 340mila euro recuperati per i consumatori nel 2020
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Per il tuo 730, rivolgiti...

Per il tuo 730, rivolgiti al Caf Cisl

Link utili