CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • Appello alle imprese: più contratti di produttività per i lavoratori

Un romagnolo alla guida del sindacato nazionale

4 maggio 2018

Da ieri un romagnolo è alla guida della Fisascat CISL, il sindacato della CISL che si occupa dei lavoratori del commercio e del terziario in genere.

"E' una grande soddisfazione per il nostro territorio - commenta Filippo Pieri, segretario generale della CISL Romagna - perchè significa che la nostra CISL forma dirigenti sindacali di qualità che sono apprezzati e ritenuti competenti per ruoli d'importanza nazionale."

Davide Guarini, infatti, è romagnolo di Meldola dove è nato 55 anni fa e dove nel 1996 ha mosso i primi passi nella locale sede CISL. Dal 2001 è stato chiamato all'incarico di segretario generale della allora Fisascat di Forlì-Cesena e dal 2011 è passato a guidare la Fisascat Emilia-Romagna. Dal febbraio 2016 la Fisascat nazionale lo ha voluto a Roma in segreteria nazionale, per esserne poi eletto segretario generale al posto di Pierangelo Raineri.

La Fisascat CISL con oltre 350.000 iscritti è il più rappresentativo tra i sindacati degli attivi di via Po e contratta circa 40 contratti nazionali e oltre 100 contratti integrativi.

«Accolgo con grande senso di responsabilità questo nuovo incarico - ha dichiarato il neo eletto segretario generale della Fisascat CISL Davide Guarini - convinto che sia necessario rafforzare il ruolo della contrattazione per i circa 7milioni di lavoratrici e lavoratori del commercio, turismo e servizi".

Riconfermati in segreteria nazionale Mirco Ceotto e Vincenzo Dell’orefice, eletto Fabrizio Ferrari.

Guarda il video di labor tv

play-Guarini.jpg

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Appello alle imprese: più...

Appello alle imprese: più contratti di produttività per i lavoratori
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

La Romagna piange un vero...

La Romagna piange un vero cooperatore
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Permessi elettorali, ecco...

Permessi elettorali, ecco le regole

Link utili