CISL ROMAGNA

Ultime News

Un romagnolo alla guida del sindacato nazionale

4 maggio 2018

Da ieri un romagnolo è alla guida della Fisascat CISL, il sindacato della CISL che si occupa dei lavoratori del commercio e del terziario in genere.

"E' una grande soddisfazione per il nostro territorio - commenta Filippo Pieri, segretario generale della CISL Romagna - perchè significa che la nostra CISL forma dirigenti sindacali di qualità che sono apprezzati e ritenuti competenti per ruoli d'importanza nazionale."

Davide Guarini, infatti, è romagnolo di Meldola dove è nato 55 anni fa e dove nel 1996 ha mosso i primi passi nella locale sede CISL. Dal 2001 è stato chiamato all'incarico di segretario generale della allora Fisascat di Forlì-Cesena e dal 2011 è passato a guidare la Fisascat Emilia-Romagna. Dal febbraio 2016 la Fisascat nazionale lo ha voluto a Roma in segreteria nazionale, per esserne poi eletto segretario generale al posto di Pierangelo Raineri.

La Fisascat CISL con oltre 350.000 iscritti è il più rappresentativo tra i sindacati degli attivi di via Po e contratta circa 40 contratti nazionali e oltre 100 contratti integrativi.

«Accolgo con grande senso di responsabilità questo nuovo incarico - ha dichiarato il neo eletto segretario generale della Fisascat CISL Davide Guarini - convinto che sia necessario rafforzare il ruolo della contrattazione per i circa 7milioni di lavoratrici e lavoratori del commercio, turismo e servizi".

Riconfermati in segreteria nazionale Mirco Ceotto e Vincenzo Dell’orefice, eletto Fabrizio Ferrari.

Guarda il video di labor tv

play-Guarini.jpg

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

La CISL "pesa" la Legge di...

La CISL
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Lavoratori e pensionati romagnoli...

Lavoratori e pensionati romagnoli sono più poveri della media regionale
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

260 milioni per l’occupazione...

260 milioni per l’occupazione dei giovani

Link utili