CISL ROMAGNA

Ultime News

L'Italia soffre e si divide

25 maggio 2018

E' quanto emerge da uno studio della Fondazione Tarantelli della Cisl che analizza ogni tre mesi l'andamento del nostro Paese elaborando indici economici e sociali dando vita ad uno solo sintetico indice.

Fig 1 - Indice Ragnatela.JPG

Infatti rispetto al 2007, anno in cui è esplosa la crisi, l'indice sintetico alla fine del 2017 era a quota 92,8 ovvero 7,2 punti in meno, seppur in miglioramento anno su anno (+ 2% sul quarto trimestre 2016).

FIG 2 - Indice sintetico trend.JPG

I fattori che rallentano una decisa crescita sono la ripresa troppo graduale dell’inflazione che si è sovrapposta ad una situazione di stagnazione salariale con effetti di compressione dell'aumento del potere d’acquisto dei salari e di freno all'aumento del reddito disponibile delle famiglie.

Sul versante sociale, comunque collegato alla situazione economica, l'Italia ha il triste primato tra i paesi europei col più alto numero di giovani che non hanno e non cercano lavoro, i cosiddetti Neet: ben il 22,9% della popolazione tra i 15 e i 29 anni. A ciò si aggiunge il peggioramento dell’indice di disuguaglianza del reddito disponibile che provoca un livello di povertà assoluta individuale dell’8,3% nel 2017 contro il 3,1% del 2007.

Per affrontare e superare questa situazione, la Cisl ritiene che sia indispensabile un patto fra Governo, qualunque esso sia, e Parti sociali che condividano un progetto concreto di bene comune per il lavoro, per l’impresa, per il Paese con l'obiettivo di superare il disagio sociale diffuso che è stato espresso dai cittadini nelle recenti elezioni.

Vedi studio completo Fondazione Tarantelli

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Ravenna 21 marzo giornata...

Ravenna 21 marzo giornata contro le mafie
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FP

Cambio di segretario alla...

Cambio di segretario alla FP CISL
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

21 marzo, giornata contro...

21 marzo, giornata contro le mafie
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FAI

Nuovo responsabile per la...

Nuovo responsabile per la FAI CISL ROMAGNA

Link utili