CISL ROMAGNA

Ultime News

TASI e IMU 2018

4 giugno 2018

La principale scadenza di giugno è quella per le imposte sugli immobili: entro lunedì 18 giugno va versato l'acconto (o la rata unica) di TASI e IMU per il 2018, tramite F24 o con l'apposito bollettino postale. Ricordiamo che il secondo acconto e conguaglio andranno versati entro il 17 dicembre.

Dal 2016 non sono più soggetti al pagamento dell'imposta le abitazioni principali e relative pertinenze, con eccezione degli immobili cosiddetti di lusso (accatastati come A1, A8 e A9) che continuano a pagare sia la Tasi che l'Imu. Anche il coniuge separato che lascia la casa coniugale per andare in affitto, avrà diritto all'abolizione delle imposte, per cui sarà esente dal pagamento di IMU e TASI sulla prima casa.

Su box, cantine e soffitte, non si pagano IMU e TASI ma solo per una "pertinenza" per tipo. Ad esempio chi ha un box e una cantina non versa nulla, ma se si tratta di due box o due cantine, uno dei due sarà soggetto sia a TASI che IMU.

Chi possiede abitazioni date in locazione è ovviamente soggetto al pagamento di IMU e TASI, ma se sono affittate a canone concordato è prevista una riduzione del 25% della base imponibile.

Come sempre, la sede Caf Cisl più vicina a è disposizione per fornire assistenza nel calcolo e predisporre il bollettino.

Per maggiori informazioni visita la pagina

 

Altre News

Rimini Forlì Cesena

Assunzioni di oltre 12.000...

Assunzioni di oltre 12.000 persone entro il 2018
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Processo Aemilia, i sindacati...

Processo Aemilia, i sindacati contro le mafie
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Emilia-Romagna: verde sul...

Emilia-Romagna: verde sul bilancio, rosso sugli indici

Link utili