CISL ROMAGNA

Ultime News

Retribuzioni: stop al contante

4 luglio 2018

Da lunedì 2 luglio i datori di lavoro non possono più pagare in contanti le retribuzioni ai lavoratori dipendenti e ai collaboratori indipendentemente dall'importo. Dovranno essere usati solo mezzi di pagamento tracciabili quindi bonifici, assegni e similari.
Fanno eccezione i rapporti di lavoro con le Pubbliche Ammiistrazioni ed i servizi familiari e domestici per quanto è consigliabile pagare con un mezzo tracciabile.

Per quanto riguarda le pensioni, invece, non è cambiato nulla perché è dal 2012 che le pensioni di importo mensile superiore a 1.000 euro devono essere accreditate su di un conto corrente bancario o postale, su di un libretto postale o su una carta prepagata.

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Mattarella presente all'iniziativa...

Mattarella presente all'iniziativa della CISL in ricordo di Giulio Pastore
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

69° giornata delle vittime...

69° giornata delle vittime sul lavoro
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Solidarietà al popolo Curdo

Solidarietà al popolo Curdo
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Welfare aziendale: in Romagna...

Welfare aziendale: in Romagna 1 lavoratore su 5 riceve il premio in busta paga

Link utili