CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • Lavoratrici scrivono al giornale per ringraziare la Fisascat Cisl

Il lavoro che c'è, il lavoro che manca

12/02/2019

Alcune recenti notizie di quotidiani locali ci danno un quadro "schizofrenico" del cosiddetto mercato del lavoro in Romagna. Da una parte gli imprenditori che ricercano, senza trovarli, cuochi, camerieri, operai specializzati e ingegneri. Dall'altra lavoratori licenziati nel settore ristorazione per difficoltà aziendale, che non sono riassunti dalla società subentrante. Amazon che annuncia l'apertura di un punto di distribuzione.

Il Governo che chiude i "rubinetti" al settore dell'estrazione. La recente indagine della Guardia di Finanza che ha individuato nelle sue ispezioni il 50% di lavoratori irregolari.

E si potrebbe continuare, ma la sintesi, evidente, è l'assoluta mancanza di una regia dell'economia, quella che una volta si chiamava "politica industriale".

Il sindacato ha presentato le sue proposte e attende cortese risposta, ma non all'infinito.

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Se la crisi con la Francia...

Se la crisi con la Francia si scaricasse in Romagna
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

La Legge di Bilancio ha dimenticato...

La Legge di Bilancio ha dimenticato i malati d'amianto
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FAI

Lavoratori agricoli: oltre...

Lavoratori agricoli: oltre il 90% è precario, ma...
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

PRENOTA IL TUO 730

PRENOTA IL TUO 730

Link utili