CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • Sport e turismo, binomio opportunità per lo sviluppo dell’economia italiana

21 marzo, giornata contro le mafie

21/03/2019

"Quest'anno saremo a Ravenna per testimoniare l'impegno unitario anche del sindacato contro ogni tipo di mafia che, purtroppo, s'insinua anche nell'economia e danneggia i lavoratori." Così afferma Francesco Marinelli - segretario generale CISL Romagna - nell'annunciare la presenza del sindacato alla manifestazione regionale che si terrà a Ravenna, in concomitanza con quella nazionale organizzata a Padova.

"Le mafie sono presenti anche nei nostri territori - continua Marinelli - ne è una prova il processo Aemilia conclusosi nel novembre scorso con 119 condannati per reati collegati alla 'ndrangheta e un totale di 1.200 anni di carcere."

"In quel processo Cisl Cgil Uil dell'Emilia-Romagna si erano costituiti parte civile - precisa il segretario - perché le mafie hanno causato danni gravissimi ai lavoratori e alle imprese in anni d'infiltrazione nella società e nell'economia della nostra regione, alterando il mercato e la convivenza sociale."

Tornando alla manifestazione di Ravenna il corteo partirà da Piazza del Popolo alle ore 9,30 con arrivo previsto ai giardini pubblici dove avverrà la lettura, in contemporanea con altri mille luoghi d’Italia, dei nomi della vittime innocenti di tutte le mafie.

www.cislemiliaromagna.it

Scarica il volantino

Altre News

Link utili