CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • CISL Romagna sostiene il Piano Strategico Romagnolo

No al salario minimo per legge

18/04/2019

"No al salario minimo fissato per legge, sì ad una norma che stabilisca il valore universale di minimi retributivi fissati dai contratti nazionali sottoscritti dalle parti più rappresentative, in modo che ogni datore di lavoro sia tenuto a garantire i trattamenti previsti dai contratti" così Annamaria Furlan, segretaria generale della Cisl, sintetizza la proposta sindacale presentata al seminario organizzato dalla confederazione di via Po ed a cui hanno partecipato esponenti del Governo.

Il tavolo tra Governo e Parti Sociali è convocato per il prossimo 30 aprile e i sindacati, che rappresentano oltre 12 milioni di iscritti, non vogliono leggi che scatenino i dumping contrattuali.

Maggiorni informazioni www.cisl.it

Intervento Annamaria Furlan salario minimo.JPG

Intervento Luigi Sbarra salario minimo play.JPG

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Il lavoratore di frontiera

Il lavoratore di frontiera
Rimini Forlì FISASCAT

Lavoro domenicale, c'è l'accordo...

Lavoro domenicale, c'è l'accordo
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FILCA

Dieci anni di edilizia in...

Dieci anni di edilizia in Romagna

Link utili