CISL ROMAGNA

Ultime News

Dopo 10 anni di blocco, sottoscritto CCNL Dirigenza Funzioni Centrali

10 marzo 2020

Il contratto riconosce incrementi a regime del 3,48% con aumenti mensili lordi medi compresi tra 270 e 400 euro in base alla fascia di appartenenza e riguarda una platea di circa 6.700 dirigenti e professionisti dello Stato, 400 dei quali di prima fascia.

Con la stipula in via definitiva del CCNL dei dirigenti e dei professionisti delle funzioni centrali, si mette fine ad un lungo blocco contrattuale di oltre dieci anni ma, soprattutto, si rafforzano i meccanismi di tutela per i dirigenti, volti ad assicurare il principio di separazione fra la funzione di indirizzo politico ed amministrativo che spetta alla politica e quella gestionale che compete alla dirigenza”.
Lo dichiara, in una nota stampa, il Segretario Generale della Cisl Fp, Maurizio Petriccioli, che prosegue: si inseriscono nuove forme partecipative che determinano un primo riequilibrio nella distribuzione delle prerogative fra legge e contratto, a favore di quest’ultimo, in particolare rendendo materia di confronto sindacale i criteri e le procedure relative all’attribuzione degli incarichi”.

“Positivo il rinnovo del contratto dei dirigenti delle Funzioni Centrali della P.A. dopo un blocco di 10 anni: si rafforzano le tutele e si separano le funzioni di indirizzo politico dai compiti della dirigenza. Ora vanno rinnovati i contratti di tutti i lavoratori pubblici”. È quanto dichiara in un tweet la Segretaria Generale CISL Annamaria Furlan.

Maggiori info: www.fp.cisl.it

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FNP

Pensioni: dare certezze a...

Pensioni: dare certezze a lavoratori e pensionati

Link utili