CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • Sulla prossima stagione turistica, inaccettabile fuga in avanti degli albergatori

Il virus scuote l’intero sistema produttivo.

12 marzo 2020

Il Presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi non ha ancora convocato il tavolo richiesto da CISL, CGIL e UIL riminesi per affrontare, attraverso un’unica cabina di regia, gli effetti che l’epidemia da coronavirus sta determinando sull’economia del territorio e sui servizi pubblici e privati, azione necessaria di coordinamento al fine di procedere in un’ottica di sistema.

Dobbiamo far fronte, sindacalmente, in questi giorni, a situazioni di estrema criticità, ovvero aziende che, invece di attivare le procedure per il ricorso agli ammortizzatori sociali, chiedono ai lavoratori di consumare esclusivamente le proprie ferie e/o di ridurre l’orario di lavoro.
Invitiamo i lavoratori a non sottoscrivere nessun accordo di questo genere e anzi di continuare a segnalarci tali comportamenti da parte delle imprese.
Diciamo no ai licenziamenti che, laddove sono stati messi in atto, abbiamo già impugnato.

L’intero sistema produttivo subirà scossoni e non sono pensabili soluzioni magiche, ma neppure strumentali e di parte.

Comunicato stampa

Altre News

Link utili