CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • I contenuti del confronto con il Governo ad un anno dall’intesa sulla previdenza

La CISL cresce in Romagna

13 febbraio 2020

La chiusura dei dati di tesseramento del 2019 è positiva per la CISL Romagna, che ha 782 nuovi associati rispetto all'anno precedente, segnando una crescita di quasi l'1% (0,96%).

"Le persone riconoscono a CISL Romagna qualità e affidabilità dei suoi operatori, sia per i propri bisogni nell'ambito del lavoro, sia per le loro necessità nei servizi fiscali, previdenziali e di altro tipo che offriamo nelle nostre 48 sedi presenti in tutta la Romagna" così Francesco Marinelli, segretario generale CISL Romagna, riassume i numeri 2019 del sindacato che guida.

Infatti con 82.278 iscritti, CISL Romagna è seconda in regione solo alla CISL Emilia Centrale, che comprende le province di Modena e Reggio Emilia, ed è la tredicesima struttura della CISL in Italia, considerando, però, che le sedi sindacali presenti nelle città metropolitane hanno numeri elevati di iscritti perché agiscono su ampi bacini di lavoratori e abitanti.

Crescono anche gli associati cislini in regione, che raggiungono quota 313.956 (+ 3.055), e a livello nazionale con 4.079.490 iscritti (+ 28.810), confermandosi il secondo sindacato italiano.

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

La CISL cresce in Romagna

La CISL cresce in Romagna
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Il salario minimo è rischio...

Il salario minimo è rischio di povertà

Link utili