CISL ROMAGNA

Ultime News

Firmato il Protocollo d’Intesa tra il Comune di Santarcangelo di Romagna e le Organizzazioni Sindacali

1 giugno 2021

Per la qualità, la legalità e le tutela dei lavoratori negli appalti dei lavoro pubblici, firmato il Protocollo d’Intesa tra il Comune di Santarcangelo di Romagna e le Organizzazioni Sindacali

Gli appalti di lavori pubblici costituiscono una quota importante dell’economia, sia locale che nazionale. Motivo per cui il dibattito politico è molto acceso sulle problematiche e sugli interessi che ruotano intorno agli appalti e in particolare sulle regole da adottare per i bandi di gara, nello specifico, il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sostenuta dai Sindacati contro la regola del massimo ribasso per le gare di appalto che il Presidente del Consiglio Draghi avrebbe voluto introdurre nel decreto Semplificazioni. Al momento, a fronte delle pressioni di CGIL CISL UIL, il massimo ribasso è stato stralciato dal decreto Semplificazioni.

L’offerta economicamente più vantaggiosa valida per tutti gli appalti dei lavori pubblici del Comune di Santarcangelo di Romagna è uno dei punti qualificanti del Protocollo d’intesa firmato oggi lunedì 31 maggio tra la Sindaca Alice Parma e le Organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, nel quale si legge che “è comune interesse procedere, fatti salvi i principi di proporzionalità, ragionevolezza e di semplificazione delle procedure amministrative, all’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, che consente di privilegiare la qualità complessiva delle offerte, invece che il criterio del massimo ribasso, così da garantire la più alta qualità e sicurezza nei lavori affidati e nei servizi erogati, attraverso la massima tutela del lavoro”.

La soglia di punteggio attribuibile per l’offerta economica/quantitativa (e specificamente il prezzo) non potrà superare il 25 % del punteggio complessivo.
Il Comune di Santarcangelo potrà eventualmente prevedere anche l’attribuzione di un punteggio premiale ai concorrenti che saranno in grado di proporre offerte tecnico – qualitative comprendenti elementi di natura ambientale, sociale, di sicurezza del lavoro al fine di perseguire obiettivi di tutela ambientale, risparmio energetico, riutilizzo delle risorse naturali, di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, nonché di riduzione dei rischi e disagi alla collettività nell'esecuzione dei lavori.

In generale gli obiettivi che si prefiggono i firmatari del Protocollo in coerenza con il patto regionale per il lavoro e il clima sono:

  • la promozione della sicurezza, della salute, del benessere e qualità del lavoro;
  • la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali;
  • il contrasto dell’irregolarità delle condizioni di lavoro;
  • la diffusione della cultura della legalità.

Il Comune di Santarcangelo si impegna a promuovere con questo atto buone pratiche al fine di contrastare chiunque travisi l'interesse pubblico per fini illegittimi e all’insegna dell’illegalità. A tal proposito si è concordato che vengano effettuati dei controlli con particolare riferimento alla documentazione antimafia che potranno essere oggetto di informativa/confronto con le Organizzazioni Sindacali anche a seguito di specifica richiesta da parte di queste ultime.

In caso di avvicendamento nell’esecuzione dell’appalto in conformità con quanto previsto dal Patto per il Lavoro e il Clima e dalla Legge Regionale 18/2016, verrà inserita nel bando una clausola sociale volta a tutelare la stabilità occupazionale del personale assunto e impiegato direttamente e prevalentemente nelle attività oggetto dell’appalto.
Hanno firmato, in rappresentanza del Comune di Santarcangelo di Romagna la Sindaca Alice Parma, la Vice Sindaca e assessore ai Lavori Pubblici Pamela Fussi, l’Assessore all’urbanistica Filippo Sacchetti; per la CGIL di Rimini la Segretaria Generale Isabella Pavolucci e della FILLEA CGIL di Rimini il Segretario Generale Renzo Crociati; per la CISL Romagna la Segretaria Linda Braschi e per la FILCA CISL Romagna il Segretario Generale Roberto Casanova; per la UIL di Rimini la Segretaria Generale Giuseppina Morolli e per la FENEAL UIL di Rimini il Segretario Generale Ibnoerrida Aziz.

Le Organizzazioni Sindacali

CISL ROMAGNA Linda Braschi
FILCA CISL ROMAGNA Roberto Casanova

CGIL RIMINI Isabella Pavolucci
FILLEA CGIL RIMINI Renzo Crociati

UIL RIMINI Giuseppina Morolli
FENEAL UIL RIMINI Ibnoerrida Aziz

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Contributo di autonoma sistemazione...

Contributo di autonoma sistemazione (Cas): via alle richieste per chi ha dovuto lasciare la casa
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Atlante della Romagna - Un...

Atlante della Romagna - Un territorio che cambia
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FNP

Le pensioni romagnole si confermano...

Le pensioni romagnole si confermano le più basse in Emilia-Romagna

Link utili