CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • Maria Antonietta Aloisi confermata alla guida della FNP CISL Romagna

Dopo una lunga vertenza, rinnovato il contratto Trasporto Pubblico Locale

12 maggio 2022

“Esprimiamo soddisfazione per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro degli Autoferrotranvieri-Internavigatori. È un rinnovo atteso a lungo in un settore che ha urgente bisogno di essere riformato”. È quanto dichiara Salvatore Pellecchia, Segretario generale della Fit-Cisl, che prosegue: “Come abbiamo reiteratamente detto, gli autoferrotranvieri durante la pandemia non si sono mai fermati, nemmeno nei mesi più duri del lockdown, per cui il loro malessere per la lunga indisponibilità delle associazioni datoriali al rinnovo stava crescendo esponenzialmente. Abbiamo dovuto fare ben cinque scioperi nazionali per conseguire questo importante risultato. Dal punto di vista normativo non sono previste novità significative proprio perché attendiamo una riforma del settore che è ormai urgente e inevitabile”.

Il contratto scaduto il 31 dicembre 2017 interessa circa 120 mila lavoratori e lavoratrici del trasporto pubblico locale.

Il contratto ha vigenza dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2023. Per la parte economica previsto un aumento medio così suddiviso: 90 euro destinati all’aumento tabellare medio mensile, 8 euro costituiranno la nuova indennità ferie che sarà erogata ad ogni giornata fruita per un totale di 25/26 giornate annue e 12 euro mensili destinati all’assistenza sanitaria integrativa, a decorrere dal 1° gennaio 2023.

"Abbiamo raggiunto l’accordo anche sull’una tantum di 500 euro per la vacanza contrattuale. L’ipotesi di accordo sarà sottoposta a referendum dei lavoratori. Alla base del rinnovo, così come richiesto dalle organizzazioni sindacali – dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna – non è stata affrontata una discussione di merito sugli aspetti normativi, rimandandola di fatto a quello che sarà il prossimo rinnovo. Quest’ultimo dovrà traguardare le importanti sfide che attendono il trasporto pubblico locale, nell’attesa della sospirata riforma del settore, ferma in parlamento da quando il professor Bernardo Mattarella ha consegnato alle Camere a settembre 2021 gli esiti della relativa Commissione di studio da lui presieduta”.

Altre News

Link utili