Skip to main content

Ex Farmografica di Cervia: approvato il prolungamento di sei mesi della cassa integrazione straordinaria


Tag: ,

4 aprile 2024

Ex Farmografica di Cervia: approvato il prolungamento di sei mesi della cassa integrazione straordinaria

Gli 87 lavoratori dell’ex Farmografica di Cervia, in provincia di Ravenna, possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. È stato approvato il prolungamento di sei mesi della cassa integrazione straordinaria, insieme all’impegno sul subentro. Questa decisione segna la chiusura della procedura di licenziamento collettivo da parte del colosso austriaco Mm Packaging.

L’intesa è stata siglata durante un incontro presso la Regione Emilia Romagna, alla presenza dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico Vincenzo Colla e del prefetto di Ravenna Castrese De Rosa. Questo accordo prevede anche “meccanismi condivisi, comprensivi di incentivi, per la mobilità volontaria dei lavoratori”.

Vincenzo Colla ha commentato questa importante decisione affermando: “Oggi abbiamo fatto un passo in avanti per dare sicurezze ai lavoratori, dopo mesi di incertezze”. Ha inoltre sottolineato che è stato “evitato il precipizio dei licenziamenti”, guadagnando “il tempo utile a trovare una soluzione il quale, puntando alla continuità aziendale, salvaguardi sia il sito produttivo sia l’occupazione”. Questo risultato è stato possibile anche grazie alla disponibilità del commissario Francesco Paolo Figliuolo sul riconoscimento del contributo previsto per le aree alluvionate, nel caso di cessione del ramo d’azienda in continuità produttiva.

L’accordo prevede anche una regolamentazione dei rapporti tra impresa e lavoratori nel caso vi sia un’acquisizione del ramo d’azienda e trasferimento del personale, anche nel caso ciò non avvenga. Inoltre, la società si impegna ad aderire ai programmi di politiche attive della Regione per sostenere il ricollocamento del personale.

La cassa integrazione straordinaria, richiesta da Mm Packaging, si applicherà a tutti i dipendenti aventi diritto, con sospensione dell’attività lavorativa fino a zero ore e pagamento diretto da parte dell’INPS.

In conclusione, questa decisione rappresenta un importante passo avanti per garantire stabilità e sicurezza ai lavoratori dell’ex Farmografica di Cervia, assicurando al contempo la continuità aziendale e la salvaguardia dell’occupazione.



Condividi sui social!
Notizie correlate