Skip to main content

Repa Italia Srl, sede di Cesena: trovato l’accordo per il rinnovo del contratto integrativo


L’assemblea dei lavoratori, con il coordinamento sindacale delle Rsu, ha approvato con 95 voti favorevoli e un astenuto la sottoscrizione dell’accordo per il rinnovo del contratto integrativo con la Repa Italia Srl, sede di Cesena, che avrà validità dal 1 gennaio 2024 al 31 dicembre 2026. L’azienda si occupa di distribuzione di ricambi e accessori per cucine professionali, macchine caffè e attrezzature bar.

Così in una nota i sindacati: “Filcams Cgil, Fisascat Cis Romagna e Uiltucs Cesena ritengono che la sottoscrizione di questo accordo dia risposte sia in termini economici che normativi così come era stato chiesto da lavoratrici e lavoratori nella costruzione della piattaforma sindacale approvata nelle assemblee di Ottobre 2023. L’accordo prevede diversi miglioramenti normativi, come l’aumento del congedo per le vittime di violenza di genere a carico dell’azienda e l’istituzione di un protocollo aziendale di contrasto alle molestie sessuali sul luogo di lavoro. Sono state anche definite le modalità di fruizione del congedo parentale a ore, nonché un bonus bebè del valore di 2.000 euro“.

Proseguono i sindacati: “Dal punto di vista del premio di produzione, incentrato sull’incremento della produttività e della redditività aziendale, è stato previsto un aumento nel triennio del 37,5% rispetto al premio del 2023. Infine è stata concordata la creazione di una mensa aziendale entro il 1° settembre 2024, che permetterà alle lavoratrici e lavoratori di consumare pasti completi e di qualità al costo di 1,80 euro. Questo implicherà da parte dell’azienda un forte investimento per la ristrutturazione dei locali e per la messa a punto del servizio, ripagato dalla soddisfazione delle lavoratrici e dei lavoratori che ne usufruiranno in quanto potranno senz’altro meglio conciliare i tempi di vita e di lavoro”.



Condividi sui social!
Notizie correlate